relations-de-voyages-sac-en-voile-et-oeillet-ozydee

Questi oggetti qui si chiamano” iPiù” sono i “più” rari, i “più” particolare, a volte personalizzati. La fabbricazione delle vele si é evoluta a grande velocità e anche la tecnologia inventa nuovi tessuti, nuove tecniche di assemblaggio e tralascia certi pezzi caratteristici della vela, come i moschettoni in bronzo, gli occhielli cuciti.
Allora il recupero in extremis di un bell’occhiello in bronzo ossidato in blu dagli spruzzi del mare, diventa un pezzo raro (e riciclato raramente) appartiene già a la Storia delle Marina, della crociera o delle regata.
Uno sfregio, ricordo di una strambata sfortunata, una riparazione manuale sont altrettante impronte sulle vele che ricicliamo, e che ci permettono di immaginare una storia da trasmettere.
A volte il pezzo di vela riciclata ci stimola ad intervenire lasciandoci la nostra traccia, come quella di una pittura, che gioca con le trame del tessuto: quella delle perle di vetro cucite sulla vela di spinnaker dove si rifletterà una luce instancabile: quella di un alfabeto dimenticato cucito sul bordo di un rinforzo.

Showing all 9 results

FrenchEnglish